lunedì 27 aprile 2015

Cesena, tra aquiloni e animali.


Il video che ho montato è parecchio strano, quasi un non-sense assoluto. Eppure le canzoni di Colapesce mi sembrano quelle più giuste per descrivere questo piccolo weekend fuori porta.


sabato 25 aprile 2015

Un'anno senza sapere (il titolo).

Best of degli header del blog.

Pensate che non ho scritto un post celebrativo per i miei 20 anni ed invece lo faccio per il blog. Roba da matti. Ma ormai credo lo aveste intuito anche voi... che sono matta. 
Allora oggi è il 25 aprile e guarda caso il mio "nuovo" progetto compie un'anno. E' ancora un piccolo neonato, ed è così indefinito che io lo chiamo contenitore. Un contenitore di cose belle.
Cerco di parlare di ciò che viene snobbato, di ciò che io amo a prescindere (dall'obiettività). Cerco film sconosciuti, cerco letture anelate. Insomma questo blog è una continua ricerca.
Il precedente invece era una catena di montaggio; ogni giorno (quasi) una recensione. Anche di film orribili. Anche di libri da buttare nella spazzatura. Ecco quello che voglio scongiurare con Non lo so adesso: l'effetto catena di montaggio. Non voglio più sentirmi obbligata a parlarne per forza (che ci sarebbe anche facebook per quello, tant'è), voglio semplicemente che l'atto di scrivere (anche dei limoni nel mio giardino) sia un'atto naturale. Una necessità, a volte. 
Lo scrivere mi ha portata anche su altre vie quest'anno, infatti ho cominciato a commentare per SAYLORmag, insomma sembra quasi che il meccanismo stia ingranando.
E devo ammettere che io sto benissimo così e che trovo che questo piccolo angolo mi rappresenti davvero. Sono grata a chi segue i miei post strampalati e quindi più che auto-celebrarmi questa è una buona occasione per dirvi GRAZIE di cuore!!!
Vi prometto (manco fossimo in piena campagna elettorale) che cercherò di impegnarmi sempre di più e di far crescere la mia autostima. In particolare l'ultima promessa è davvero difficile. Ma ci si prova.
Buona giornata a tutti. Passo e chiudo.