sabato 18 luglio 2015

Libri: Aura

La copertina italiana del romanzo.

Aura è un romanzo messicano breve di Carlos Fuentes, datato 1962.
Il libro parla di Felipe Montero, un giovane storico che a malapena riesce a mangiare con il suo lavoro.
Un giorno vede un annuncio sul giornale che sembra fatto apposta per lui (e già qui mi insospettirei), anzi l'offerta di lavoro sembra descrivere proprio la sua persona. Comunque nell'annuncio viene offerta allo storico una buona sommetta. Così Felipe si reca in questa casa. Appena entra ci dà subito l'impressione di essere in trappola ma anche di farsi trascinare dalla corrente, è impotente ai fatti che seguiranno.
La casa è bucolica, quelle pareti non vengono sfiorate da un raggio di luce da chissà quanti anni.
Felipe si orienta alla cieca tramite una voce suadente e viene condotto dalla persona che ha scritto l'annuncio ovvero Consuelo, una signora anziana che a malapena riesce a stare in piedi, infatti a Felipe piace descriverla spesso come morente nel suo letto.
Felipe comincia così ad orientarsi in quella casa e a tollerare tutte le stramberie di Consuelo. Il compito di Felipe sarà quello di comporre le memorie del marito defunto (da molto tempo) della vecchia. 
C'è però un'altra presenza in questa strana casa, la Aura del titolo. Lei è la nipote dell'anziana. E' un personaggio misterioso, non ci viene descritto in ogni suo minimo particolare, anzi gli unici tratti caratteristici che Felipe ricorda sono gli occhi verdi ed il fatto che indossi sempre lo stesso vestito del medesimo colore degli occhi.
Il protagonista si convince che la ragazza sia lì contro la sua volontà e solo per il ben volere della zia. La realtà come avrete già intuito da queste poche righe è ben diversa. Nel frattempo i due ovviamente si sono piaciuti quindi lui vorrebbe anche portarla via da lì, Felipe soffre del tipico complesso chiamato "salverò la donna in pericolo, e ovviamente a causa di ciò lei sarà mia".
Con la trama mi fermo qui. Per avere solo 62 pagine questo romanzo è pieno di simbologie e di segreti già nelle prime righe.

20130513-58911_369419176507199_553603128_n-1-.jpg

Aura per me è una sirena. C'è qualcosa che non va in lei, non è di questo mondo eppure non si perde in chicchere con Felipe. E' quasi come se lo richiamasse, come se fosse destino. Allo stesso tempo la figura della sirena se ricordate bene non viene descritta con molto garbo, anzi è una bugiarda solitamente o ancor meglio un'ingannatrice esperta. Come ho detto prima il protagonista non potrà fare altro che seguire gli eventi e i capricci delle due donne, ecco anche perché è quasi come se non ci fosse nel romanzo.
Il libro ha un buon ritmo ed è scritto benissimo (l'ho letto in spagnolo e sono anni che non leggo nella mia lingua). In particolare le scene di sesso (?) sono troppo veloci, quasi ansiose. C'è qualcosa che non va anche lì. E' tutto troppo confuso e nebuloso.
Il romanzo ha la particolarità di essere narrato per intero in seconda persona.
Le varie simbologie che sono state riconosciute sono queste:
- La casa: è l'origine di tutto: l'utero, l'oscurità, i segreti...
- Il coniglio: la fertilità.
- I gatti: emozioni, ma ricordiamoci pure che sono riconosciuti ufficialmente come compagni delle streghe.
- Il cane: il guardiano tra il mondo dei morti e dei vivi.
- Il colore verde: rappresenta l'amore, la continuità della vita.

Aura è stato definito come un romanzo che tratta di amore, ossessione e reincarnazione.
Un tipico esempio di realismo magico.
L'ho adorato in tutta la sua inquietudine, in Italia è disponibile grazie a edizioni Il saggiatore
Sono venuta a conoscenza dello scritto a causa del film argentino El Aura, pensavo erroneamente che centrasse qualcosa con il li libro. Dopo aver letto la trama, incuriosita da questa "casa degli spiriti" me lo sono letto tutta in poco più di mezz'ora.
Mi sembra anche molto raccomandabile per il periodo estivo poiché si tratta quasi di un racconto grazie alla mole minima di pagine. Viene considerato un classico.

4 commenti:

  1. E' misterioso... mi incuriosisce! Lo inserisco in wishlist :)

    RispondiElimina
  2. Grazie per il tuo consiglio di lettura.
    Un sorriso per la giornata.
    ^___^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...