sabato 31 gennaio 2015

Perché The Guest è figo

Attenzione: questo post ha un'alto contenuto di gif e cazzate.

- Questa scena:

"Brutto stronzo e lasciami 'sto bagno... Ah no scusa guarda facci quello che vuoi col bagno e con me".
- Quest'altra scena:


- La fotografia al neon, non vorrei dirlo eh ma si rifà un poco a Drive (il protagonista è anche un "biondone"). Ci sono anche molti riferimenti ad altri classici horror movies come Halloween, infatti il film è ambientato durante questa festività, un motivo in più per adorarlo.



- Le scene action sono troppo "badass", mi hanno divertita tantissimo e di solito non reggo i film d'azione. Sarà colpa dell'estetica curata?


- E' giusto che anche le donne siano "badass" (anche intelligenti non guasta, infatti questa lo è) e che abbiano ottimi gusti musicali.


- Fa così anni 80' e 90': la gente ascolta ancora i CD e si dedica delle compilation. E ballano al ritmo di maria.


- Ha anche i suoi abbozzi autoriali, è un concentrato di generi, ma vengono dosati benissimo. Ogni parte trova il suo equilibrio.


- La colonna sonora elettronica: tutta 80s.


- Dan Stevens promette bene. E' minaccioso e comico allo stesso tempo. Non male per uno che viene da Downtown Abbey.

- Questa recensione.

- Brendan Meyer è la versione maschile di Chloe Grace Moretz, sopratutto a causa delle sue espressioni facciali (forse non posso dimostrarvelo con le immagini ma giuro che ve ne accorgerete!). A proposito se non avete visto Hick recuperate all'istante.


- Hollywood si sta ripigliando?(!)

- E' il classico film da sabato sera che può piacere ai vostri amiconi e a voi.

- Il finale si commenta da solo, anzi lo commenta la protagonista: "what a fuck?!".

Ho impiegato più tempo a cercare le gif giuste su Tumblr che a scrivere questo post. Andiamo bene.

8 commenti:

  1. Essì, è indubbiamente figo.
    La scena delle lenzuola, che a me ha fatto venire in mente un po' l'entrata in scena di It, è bella bella. Con la scusa di farlo vedere a mio fratello, potrei pure riguardarlo: divertimento assicurato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io voglio farlo vedere a mio fratello e forse potrebbe piacere pure a mio padre (fervido sostenitore di Rambo). Divertente ma manco banaluccio :D

      Elimina
  2. Ah ecco, chi mi ricordava il ragazzino: Chloe Moretz! :)

    E il film sì, è una figata clamorosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci ho messo un po' a capirlo anch'io XD

      Elimina
  3. ...ma dev'essere proprio figo assai questo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è fidati :)

      Altrimenti non ne avrei accennato da queste parti e si sarebbe perso nella matassa di film che guardo.

      Elimina
  4. Troppo divertente e che colonna sonora! Me la sto sparando a ripetizione da giorni ormai! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The word that would best describe this feeling would be, 'Haunted'
      I touch the clothes you left behind
      That still retain your shape and lines, still haunted

      Tanto <3

      Elimina