sabato 2 agosto 2014

Gang bang, Chuck Palahniuk

image
Anche la copertina originale è più bella della versione italiana
The damaged loves the damaged.

Sono uscita da un periodo nel quale non riuscivo in alcun modo a finire un libro, tra questi libri non finiti c'è n'è anche uno dello stesso Palahniuk (Invisible Monsters) e ricordo l'ultimo che è Di qua dal paradiso che è stato il primo libro del grandissimo Fitzgerald solo che la narrazione è parecchio discontinua. Ma non penso che fosse per colpa dei libri, penso che fosse più colpa del momento si vede che non mi andava semplicemente di leggere nulla e mi stavo forzando. Ebbene questo periodo sembra ormai concluso visto che sono riuscita a terminare questo libro che ho letto molto velocemente, non che sia un enciclopedia è corto.

Gang bang è la storia appunto di una gang bang dal punto di vista di quattro personaggi, la maggioranza della narrazione (eccetto per qualche flashback) si svolge nell'orrido stanzone nel quale gli uomini numerati (manco fossero dei tori) aspettano di entrare in scena e dare il loro contributo al record mondiale che vuole stabilire la porno star Cassie Wright ben 300 uomini. Queste quattro figure sono tutte molto interessanti, tutti cercano di dimostrare qualcosa e anche se a inizio capitolo tutti e tre i personaggi maschili ci vengono presentati con un numero rimarranno dei numeri (come i tori di prima) mentre l'unico personaggio femminile all'inizio di ogni capitolo ha il suo nome, sappiamo subito qual'è il suo teorico nome, sembra un particolare insignificante ma verso il finale il tutto si spiega. Non mi aspettavo il colpo di scena finale visto che i personaggi maschili mi avevano abituata ad altre verità.
Vorrei far notare anche una piccola curiosità che riguarda la traduzione del titolo, in Italia si chiama gang bang, non è quindi la solita ammucchiata ma un ammucchiata nella quale un soggetto è l'assoluto protagonista invece il nome originale del libro è Snuff, si tratta di una leggenda metropolitana che narra esistano dei porno che si concludono con la morte di uno o più dei protagonisti del filmato, il significato tradotto del libro cambia drasticamente certo che sì si tratta della realtà tangibile nel libro ma non si può negare che snuff facesse molto più effetto. Solito moralismo e censura spicciola italiana? Potrebbe anche essere.
Penso che Palahniuk abbia preso molto le parti di Sheila in fondo è lei che fa il suo monologo interiore al consumismo, al capitalismo ecc., questi sono argomenti che come ben si sa Chuck ci tiene a denunciare e a far risaltare come nel suo mastodontico Fight Club. E notare come abbia scelto una donna e non gli uomini protagonisti per dare slancio a questo ideale, gli uomini vengono descritti come spipettari professionisti coloro che grazie alla loro pippe hanno fatto nascere l'idea stessa di internet, generazioni di pippettari. Sheila detesta gli uomini e non ne fa certo mistero, poi rinchiusi tutti lì in uno stanzone non si può dire che non abbiano preferito la pappa pronta ad altro. E' più semplice rispondere ad un annuncio e finire tra le gambe aperte di questa Cassie che viene quasi divinizzata inizialmente da tutti, tutti la amano.
Credo di avere scelto questo libro per il titolo provocatorio, una lettura niente male.

4 commenti:

  1. A pelle Palacoso non mi ha mai ispirato, anche se avevo apprezzato molto "Fight club". La tua recensione mi incuriosisce :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuu povero Palacoso :(
      Da alcune rece che ho letto su amazon è uno dei libri che ha diviso di più i lettori, non saprei a me è parso molto nel suo stile.

      Elimina
  2. Io ho apprezzato molto Gang Bang, si vede lo scrupoloso lavoro di documentazione di Palaniuk. Peccato per il finale un po' parodistico (non la rivelazione dell'identità dell'assistente ma la copula finale).
    Dopo questo libro, preso dalla passione per Palaniuk, mi sono procurato anche Portland Souvenir. E li la passione per Palaniuk mi è passata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah ho letto davvero poco di lui per farmi un'opinione precisa, anche se la maggioranza lo reputa ormai un venduto, sono molto curiosa per fight club 2 in compenso, ho letto che sarà un fumetto, lo spero

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...